Extra
Formula abbonamento
La Buona Notizia
La Buona Notizia
Spazio scuola
Scarica dai link qui sotto i pdf delle guide ai libri di Valerio Bocci.

LE PARABOLE SPIEGATE AI RAGAZZI

Scarica tutta la guida

I DONI DELLO SPIRITO SANTO SPIEGATI AI RAGAZZI

Introduzione
DONI

LE BEATITUDINI SPIEGATE AI RAGAZZI

Introduzione
BEATITUDINI

10 COMANDAMENTI SPIEGATI AI RAGAZZI
10 COMANDAMENTI

GUIDA ALLA LETTURA DELLE MEMORIE DELL'ORATORIO

Scarica tutta la guida
Guida Memorie

GUIDA ALLA LETTURA DI CHE RAGAZZI!

Scarica tutta la guida
Guida Che ragazzi
chiudi_box
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 01 02 03 04 05 06 07 08 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10

...con Carlo Conti

Salvare l’italiano missione possibile?

Sul muro, con la vernice rossa, un ragazzo innamorato ha scritto: “Con te accanto posso rinunciare ha tutto”. Un po’ più in là, un altro Romeo, ha scelto lo spry blu per dichiarare: “Non voglio che i nostri destini si perdino nell’infinito”. Diamo il benvenuto ai “poeti” dall’italiano incerto e avventuroso. Ma se è vero che − come sosteneva Pessoa − “la fortuna di un popolo dipende dallo stato della sua grammatica”, non siamo messi molto bene.

Salvare la nostra lingua è ancora possibile? Ogni tanto qualcuno s’indigna per gliit strafalcioni e lancia un appello che cade nel vuoto. Un paio di mesi fa ha fatto scalpore la lettera inviata al Governo da 600 docenti universitari, costretti a correggere le tesi di laurea con la matita rossa e blu, come in un temino della scuola elementare. Più degli errori preoccupa la difficoltà di comprendere un testo scritto. I ragazzi leggono sempre meno, conoscono pochi vocaboli e quindi stentano ad argomentare il proprio pensiero. Oppure no?

Manco a dirlo, alla lettera dei 600 accademici è seguito subito il contrappello di alcuni linguisti i quali sostengono che “i nostri scolari sono tra i più bravi del mondo”. La polemica è durata qualche giorno, poi tutto è finito nel solito dimenticatoio. Fino alla prossima protesta di chi ripeterà che per la conoscenza non basta un clic. Dal mio piccolo osservatorio quotidiano vorrei suggerire che l’allarme andrebbe esteso anche alla storia e alla geografia: sono sempre le ultime materie ad essere scelte nel gioco dei quiz e di solito provocano risposte sbagliate.

Sorpresa: siamo generosi e solidali

A saperle cercare, non tutte le notizie sono sconsolanti. Anzi, eccone una che apre il cuore alla speranza: la Grande Crisi non ha frenato la spinta alla solidarietà degli italiani. Al contrario, ci scopriamo più disposti ad aiutare il prossimo. Incrociando le itrivelazioni Istat con i monitoraggi della Doxa e di Eurisko, emerge che nel 2015 (gli ultimi dati disponibili) le donazioni hanno raggiunto la quota di 4,5 miliardi di euro. Una volta tanto siamo davanti alla media pro-capite dell’opulenta Germania. Merito dei piccoli filantropi che preferiscono finanziare cause concrete e verificabili.

I donatori sono aumentati del 16% rispetto all’anno precedente. Notevole anche il contributo della Rete: l’87% ha donato almeno una volta e uno su cinque ha usato proprio il web. Infine, sorpresa nella sorpresa, l’età media dei donatori si è abbassata: adesso sono i ragazzi ad insegnarci che l’attenzione agli ultimi è un valore irrinunciabile.

CARLO CONTI RISPONDE

Caro Carlo,
sono anni che mi sento ripetere: “Smettila di sognare ad occhi aperti, è solo una perdita di tempo”. Ora leggo che una ricerca dell’Università di Oxford ha accertato che non è vero che usiamo solo una parte del cervello: in realtà lo mettiamo in moto tutto e sempre, anche se non ne siamo consapevoli. E chi si culla in pause meditative è più attivo e creativo degli altri. Tiè.
Fanny D. (Milano)

Cara Fanny,
capisco la voglia di rivincita. I “sognatori” sono in genere considerati degli sfaticati che staccano la spina. Ma la ricerca oxfordiana rivela che il cervello non si può fermare mai. Come dire che l’ozio non è il padre dei vizi. Con tutto il rispetto per gli esperti, ho qualche perplessità. Auguri per i tuoi sogni creativi.

©Mondo Erre - Carlo Conti 


 
 
 
 
 
Nilus
Nilus
©AGOSTINO LONGO
Nilus


Gli amici di MondoerreGli Amici di Mondoerre

  

Gli amici di Mondoerre

01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 www.scuola.elledici.org www.igiochidielio.it BimboBell www.oratoriosing.it/ www.associazionemeter.it www.tremendaonline.com www.dimensioni.org www.esemalta.com www.noivicenza.it www.davide.it 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10