Extra
Formula abbonamento
La Buona Notizia
La Buona Notizia
Spazio scuola
Scarica dai link qui sotto i pdf delle guide ai libri di Valerio Bocci.

LE PARABOLE SPIEGATE AI RAGAZZI

Scarica tutta la guida

I DONI DELLO SPIRITO SANTO SPIEGATI AI RAGAZZI

Introduzione
DONI

LE BEATITUDINI SPIEGATE AI RAGAZZI

Introduzione
BEATITUDINI

10 COMANDAMENTI SPIEGATI AI RAGAZZI
10 COMANDAMENTI

GUIDA ALLA LETTURA DELLE MEMORIE DELL'ORATORIO

Scarica tutta la guida
Guida Memorie

GUIDA ALLA LETTURA DI CHE RAGAZZI!

Scarica tutta la guida
Guida Che ragazzi
chiudi_box
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 01 02 03 04 05 06 07 08 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10

Che mostro di amico!

Tra la fine degli anni ’60 e l’inizio dei ’70 una nota marca di carburante scelse uno slogan per la propria campagna pubblicitaria diventato all’epoca molto popolare: “Metti un tigre nel motore”, con l’articolo scritto proprio così, al singolare. Cercava di convincere gli automobilisti che, con quella benzina, il motore delle loro auto sarebbe girato a mille.truck

Lo stesso slogan calzerebbe a pennello per uno dei film più attesi della prossima stagione estiva, Monster Trucks, però con una piccola, ma significativa variazione: al posto del tigre bisognerebbe mettere un “mostriciattolo”. Eh sì, perché in questo caso, è il “mostriciattolo” a fare la differenza nel cofano dello strano veicolo di Tripp, il protagonista della pellicola. Ma andiamo con ordine.

Nelle viscere della terra

Tripp (interpretato da Lucas Till) è un giovane studente di liceo insoddisfatto della propria vita. Il paesino di provincia in cui vive gli va stretto e anche in famiglia le cose non filano lisce. Vorrebbe andarsene, fuggire lontano per ricominciare da capo.

truckPer farlo, pensa bene di utilizzare un Monster Truck, quei giganteschi macchinoni dotati di ruote altrettanto grosse. Non avendo però il denaro necessario per acquistarne uno, decide di costruirselo mettendo insieme pezzi e rottami di vecchie auto, sfruttando la sua abilità di meccanico.

Impresa non semplice, ma Tripp non sembra spaventarsi degli ostacoli che ha di fronte. Lui è determinato a fare le valigie, in un modo o in un altro, ma l’imprevisto è in agguato. E l’imprevisto assume la forma di un grave incidente nell’impianto petrolifero che sorge vicino alla cittadina. Dal disastro, verrà alla luce una curiosa creatura che abitava nelle viscere della terra, una via di mezzo tra un polipo e un delfino.

Il destino farà incontrare il “mostro” e Tripp che, dopo le comprensibili diffidenze,truck capirà di aver trovato un amico sensibile e particolare. Tanto particolare da nascondersi nel cofano del suo Monster Truck e trasformarlo in un veicolo potente e imprendibile, perfetto per il suo piano di fuga, ma anche per contrastare gli appetiti poco chiari della compagnia petrolifera. Uno scontro che vedrà coinvolti non solo Tripp, ma anche l’amica Meredith (Jane Levy) e il signor Weathers (Danny Glover), il capo del giovane.

Un’idea folle e divertente

Il film è diretto da Chris Wedge, noto per aver firmato cartoon come L’era glaciale, Epic e Robots, qui alla sua prima esperienza con una pellicola con attori in carne e ossa, o quasi. «Per realizzare la stramba creatura – spiega – ho utilizzato ovviamente l’animazione digitale, che ha poi interagito con gli interpreti. Il risultato è trucksorprendente, anche perché mi sono servito di effetti speciali all’avanguardia e immagini 3D di ultima generazione».

Si spiegano così i 125 milioni di dollari investiti per realizzare il film che qualcuno ha definito un incrocio tra Un maggiolino tutto matto, E.T. e la serie di telefilm Flipper, con protagonista un delfino super intelligente. «In effetti – ammette il regista – tutto nasce da un’idea folle e divertente. La storia è una versione aggiornata di quei film degli anni ’80 con al centro un ragazzo con qualche problema a socializzare che s’imbatte in fenomeni particolari, come E.T.».

Tripp è interpretato da Lucas Till, ventisettenne attore con alle spalle numerosetruck apparizioni in serie tv e film, balzato a una certa notorietà per aver dato il volto ad Avok nella trilogia degli X-Men. «Tripp è un bel personaggio – commenta − . Nella testa vuole scappare dalla sua vita ma scopre che ciò che sta cercando forse non è quello che pensava di trovare».

Aggiunge il regista: «Il mostro diventa il primo, vero amico di Tripp. Entrambi, per motivi diversi, sono solitari, ma si capiscono. In fondo, è una storia di formazione e di amicizia».

©Mondo Erre - Claudio Facchetti
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Nilus
Nilus
©AGOSTINO LONGO
Nilus


Gli amici di MondoerreGli Amici di Mondoerre

  

Gli amici di Mondoerre

01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 www.scuola.elledici.org www.igiochidielio.it BimboBell www.oratoriosing.it/ www.associazionemeter.it www.tremendaonline.com www.dimensioni.org www.esemalta.com www.noivicenza.it www.davide.it 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10