Extra
Formula abbonamento
La Buona Notizia
La Buona Notizia
Spazio scuola
Scarica dai link qui sotto i pdf delle guide ai libri di Valerio Bocci.

LE PARABOLE SPIEGATE AI RAGAZZI

Scarica tutta la guida

I DONI DELLO SPIRITO SANTO SPIEGATI AI RAGAZZI

Introduzione
DONI

LE BEATITUDINI SPIEGATE AI RAGAZZI

Introduzione
BEATITUDINI

10 COMANDAMENTI SPIEGATI AI RAGAZZI
10 COMANDAMENTI

GUIDA ALLA LETTURA DELLE MEMORIE DELL'ORATORIO

Scarica tutta la guida
Guida Memorie

GUIDA ALLA LETTURA DI CHE RAGAZZI!

Scarica tutta la guida
Guida Che ragazzi
chiudi_box
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 01 02 03 04 05 06 07 08 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10

La regina dello slime

Si chiama Iolanda Manzo ma per tutti è Iolanda Sweets, la vlogger regina italiana dello slime. Cioè? Gira video seguitissimi su YouTube in cui prepara una pasta appiccicosa che è diventata il nuovo fenomeno online, conquistando letteralmente milioni di persone in tutto il mondo.

Così Iolanda Sweets è oggi una delle youtuber più in crescita in Italia: al momento, ha oltre 400mila fan che la seguono su YouTube e Instagram e un libro in uscita, Slime, (Salani).

Per la sua notorietà Iolanda è stata coinvolta nel progetto Slime for smile, un contest lanciato su YouTube dalla Fondazione Soleterre (un’associazione umanitaria che realizza progetti a favore di persone in stato di vulnerabilità e fragilità) e dedicato a tutti i teenager che amano creare gli slime. La finalità della competizione era di far ridere e giocare i bambini malati di cancro: tanti giovani creatori di slime hanno inviato il loro video dedicato ai piccoli meno fortunati, in cui hanno realizzato con dolcezza e attenzione qualcosa di speciale.
Mondoerre non poteva farsela sfuggire.

L’intervista

Nato negli anni ’70, lo slime negli anni ’90 era un gioco molto popolare: è una gelatina appiccicosa, in sostanza.
Direi che la definizione migliore è pasta antristress, che possiamo realizzare in casa con ingredienti di uso comune (sempre con l’aiuto di un adulto, nda). Appiccicosa,iolanda colorata, divertente. Era popolare qualche decennio fa ed è tornato di gran moda.

Antistress?
Sì, è rilassante ascoltare il rumore dello slime: io così mi calmo, davvero.

Come hai scoperto lo slime e soprattutto come ti sei appassionata?
Inizialmente avevo visto delle foto su Instagram e poi dei video su YouTube in cui si creavano questi intrugli… “magici”. Mi sono incuriosita e ho visto che lo slime era nei trend, era di moda. Ho seguito dei tutorial ma ho capito come fare da sola, sperimentando: ho provato a creare i miei slime e mi sono appassionata. Ero già una youtuber: pubblicavo altri contenuti, facevo oggettini in fimo, condividevo ricette di dolci e biscotti. Quando però ho iniziato con lo slime, bambini e ragazzi mi hanno inondato di richieste di video a tema: non mi sono più fermata. 

Cosa ti diverte di più?
C’è chi giudica lo slime una cosa sciocca, ma è un passatempo creativo e stimola la manualità. A me piace fare cose con le mani, da bambina guardavo sempre Art Attack (programma tv di fai da te per bambini e ragazzi, nda). Il bello è che i bambini fanno delle riunioni tra loro o con le famiglie per seguire i miei video e riprodurre le mie ricette: mi dà grande soddisfazione sapere che passano dei momenti allegri e di condivisione.

Come sei stata coinvolta nell’iniziativa Slime for smile?
Qualcuno di Soleterre mi ha vista su YouTube e mi ha chiesto di far parte della giuria che doveva selezionare i video migliori e scegliere un vincitore.

Che tipo di giudice sei stata?
Avevo le idee chiare fin da quando ho guardato la prima volta i video, ho prestato molta attenzione all’aspetto tecnico. Scegliere il vincitore è stato difficilissimo perché tutti i video erano carini, alcuni più creativi di altri, ma ognuno fatto con grande cuore iolandae massimo impegno.

Hai accettato anche per una tua vicinanza con il tema della malattia?
Sicuramente se mi dovesse ricapitare l’occasione, lo rifarei. Mio padre è stato malato e so cosa significa vivere una situazione del genere. Ho capito che ridere e avere compagnia è importante per la quotidianità dei bambini che soffrono. Insomma, la mia motivazione a dare un contributo a Slime for smile era forte.

Hai mai riflettuto sulla responsabilità dei contenuti e dei messaggi che condividi con il tuo giovane pubblico?
Sì, l’ho fatto soprattutto in occasione del contest di Soleterre: in quel momento mi sono detta: «Allora sono stata utile!». Ho provato grande soddisfazione nel vedere tanti bambini rispondere all’appello e partecipare a questa “sfida”, ed è stato importante per me far capire che nella vita i momenti difficili capitano, ma vanno affrontati. Inoltre, metto particolare attenzione a quello che dico e faccio: è facile che le parole vengano travisate, e non voglio che capiti.

Da youtuber, come vedi il futuro di YouTube e il tuo come vlogger?
Io non mi sento nessuno, semplicemente mi diverto a girare dei video che poi piacciono. Non mi interessa diventare famosa, ma portare un sorriso e “insegnare” ai ragazzi a fare qualcosa. Certo ci sono youtuber di professione, ma io vorrei trovare un lavoro legato alla mia laurea in sociologia. Purtroppo, noto i lati negativi di internet. Vedo troppo spesso teenager costantemente con il cellulare in mano e non va bene perché questa è assuefazione: le mani usiamole anche per creare qualcosa.

Cosa sogna Iolanda Sweets?
Condurre un programma simile ad Art Attack, in tv o anche su YouTube, che è la televisione moderna. L’altro sogno l’ho realizzato da poco: ho scritto un libro, Slime, con tutte le mie ricette. Il momento più bello è nei firmacopie di presentazione, quando i numeri che vedo su YouTube si mostrano per quello che sono: persone vere.

© Francesca Binfarè-Mondo Erre
 
 
Nilus
Nilus
©AGOSTINO LONGO
Nilus


Gli amici di MondoerreGli Amici di Mondoerre

  

Gli amici di Mondoerre

01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 www.scuola.elledici.org www.igiochidielio.it BimboBell www.oratoriosing.it/ www.associazionemeter.it www.tremendaonline.com www.dimensioni.org www.esemalta.com www.noivicenza.it www.davide.it 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10