Extra
Formula abbonamento
La Buona Notizia
La Buona Notizia
Spazio scuola
Scarica dai link qui sotto i pdf delle guide ai libri di Valerio Bocci.

LE PARABOLE SPIEGATE AI RAGAZZI

Scarica tutta la guida

I DONI DELLO SPIRITO SANTO SPIEGATI AI RAGAZZI

Introduzione
DONI

LE BEATITUDINI SPIEGATE AI RAGAZZI

Introduzione
BEATITUDINI

10 COMANDAMENTI SPIEGATI AI RAGAZZI
10 COMANDAMENTI

GUIDA ALLA LETTURA DELLE MEMORIE DELL'ORATORIO

Scarica tutta la guida
Guida Memorie

GUIDA ALLA LETTURA DI CHE RAGAZZI!

Scarica tutta la guida
Guida Che ragazzi
chiudi_box
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 01 02 03 04 05 06 07 08 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10

Meravigliosa!

Quattro candidate, una sola vincitrice

Ha vinto lei. Tra le possibili candidate destinate a essere per la prima volta la protagonista femminile assoluta di un blockbuster targato Marvel, è stato scelto il suo nome: Captain Marvel. E sì che la concorrenza era di tutto rispetto: nella lista figuravano Vedova Nera, nel team degli Avengers, Pepper Potts, la segretaria di Iron Man, meglio nota come Rescue, e Peggy Carter, abile agente dello S.H.I.E.L.D., sodale di Captain America.

Tutte ragazze toste, ma mai come Carol Danvers, alias Captain Marvel, capace dimarvel volare, emettere e assorbire energia, quasi invulnerabile. «Era da tempo che stavamo pensando di realizzare un film con una supereroina – commenta Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios – e, nel caso, ci sarebbe piaciuto sviluppare un personaggio fin dalle sue origini, raccontarne la storia».


Per questo, benché prevista una sua apparizione in Avengers: Age of Ultron, era stata poi messa da parte. Aggiunge Feige: «Non era ancora arrivato il suo momento. Non volevamo presentarla al pubblico già con i suoi superpoteri e con il suo costume. Il personaggio meritava di essere narrato in un film tutto suo, per capire come è diventata Captain Marvel».


La scelta di Brie Larson

Il compito di “disegnare” su pellicola Captain Marvel è stato affidato a Ryan Fleck e Anna Boden, al loro primo titolo importante. Dice quest’ultima: «È un personaggio speciale perché tiene in considerazione il suo lato umano seppur dotata di superpoteri. Non sempre prende le decisioni migliori per se stessa, è un po’ confusionaria, spiritosa, con un gran cuore».

marvelIncalza Fleck: «Abbiamo cercato di evidenziare la sua personalità, di far immedesimare il pubblico con lei per quel che esprime, al di là che si trovi a lottare con i cattivi, che sia su un’astronave o sia circondata da effetti speciali».

A indossare il costume di Captain Marvel c’è un pezzo da novanta dell’ultima generazione di interpreti, ovvero Brie Larson, vincitrice dell’Oscar nel 2015 come miglior attrice nel film Room. «Sono stata indecisa se accettare la parte – ha rivelato – , ma mi ha convinta l’idea di indossare i panni di un’eroina iconica, un simbolo dell’emancipazione femminile. E nel tratteggiarla ho messo degli inusuali accenti drammatici, che dovrebbero distinguerla dagli altri personaggi dello stesso genere».

Una guerra galattica

Per prepararsi al ruolo, Brie si è allenata per nove mesi, praticando judo, pugilato e lotta. Ha poi visitato una base area americana, visto che in origine Carol Danvers è un’abile pilota di caccia. È in questo modo che si presenta nel film, ambientato nel 1995, quando ancora lei non sa che diventerà una potente supereroina e si troverà al centro di una guerra galattica tra due popoli alieni: i Kree, di cui fa parte, e gli Skrull.

Anche la Terra rimarrà coinvolta nel conflitto: proprio sul nostro pianeta vivono deimarvel Kree in incognito per contrastare gli Skrull, abili nel mutarsi in esseri umani. E lei, nel costume di Captain Marvel, insieme a un ristretto gruppo di alleati, diventerà l’ago della bilancia della guerra.


«Ha una duplice caratteristica – dice l’attrice – ed è anche per questo che mi è piaciuta interpretarla: da un lato è una formidabile combattente e le piacciono le sfide, dall’altro ha dei difetti “umani”, che sono quelli che la fanno poi fare le scelte giuste. Lei crede nella verità e nella giustizia».

Attori meravigliosi

Intorno a Brie Larson si “agita” un cast di tutto rispetto che ha dato vita a personaggi vecchi e nuovi del cosiddetto Universo Cinematografico Marvel (UCM). È il caso di Samuel L. Jackson, che interpreta Nick Fury, già apparso negli Avengers, qui ringiovanito e senza la caratteristica benda sull’occhio, visto che la storia si svolge negli anni ’90. «Grazie alla grafica computerizzata – rivela l’attore – sono diventato più giovane e questo mi ha dato l’opportunità di “costruire” il mio personaggio, di marvelfar capire come si è formata la sua personalità».

Accanto a Jackson, nel cast troviamo Ben Mendelsohn (lo skrull Talos), Clark Gregg (l’agente Coulson, già visto in Avengers), Lee Pace (Ronan) e Djimon Hounsou (Korath), questi due apparsi ne I Guardiani della Galassia, più comparsate stellari come quelle di Annette Bening e Jude Law.

«Con attori di questo calibro – ha dichiarato la regista Anna Boden – è stato facile ottenere eccellenti risultati. Insieme a Ryan, abbiamo cercato di non percorrere strade già battute in altri film del genere».

Il futuro è lei

Captain Marvel è costato circa 120 milioni di dollari, una cifra importante considerando che il personaggio non è certo tra i più popolari dell’universo Marvel. Eppure la febbre per l’attesa uscita del film sembra alta tra i fan, visto che il primo trailer lanciato sul web ha totalizzato 108 milioni di visualizzazioni nel giro di 24 ore.

Segnali che fanno ben sperare, anche perché sul personaggio i Marvel Studios hanno deciso di puntare tanto in futuro. «Lei, come Black Panther, ci piacciono parecchio – commenta Kevin Feige – . Stiamo sviluppando entrambi e il pubblicomarvel sembra gradirlo: le domande su di loro sono sempre più numerose».


Dunque, ci sono tutte le condizioni perché Captain Marvel diventi uno dei personaggi di punta dell’UCM. Non a caso, nell’ultimo Avengers: Infinity War, nella scena finale, Nick Fury riceve un messaggio in risposta al suo appello di aiuto, un messaggio che reca solo il simbolo di Captain Marvel. La premessa che lei sarà tra i principali protagonisti del prossimo Avengers: Endgame. Nell’attesa, potremo conoscerla meglio nel suo film.

©Mondo Erre - Claudio Facchetti
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Nilus
Nilus
©AGOSTINO LONGO
Nilus


Gli amici di MondoerreGli Amici di Mondoerre

  

Gli amici di Mondoerre

01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 www.scuola.elledici.org www.igiochidielio.it BimboBell www.oratoriosing.it/ www.associazionemeter.it www.tremendaonline.com www.dimensioni.org www.esemalta.com www.noivicenza.it www.davide.it 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10