Extra
Formula abbonamento
La Buona Notizia
La Buona Notizia
Spazio scuola
Scarica dai link qui sotto i pdf delle guide ai libri di Valerio Bocci.

LE PARABOLE SPIEGATE AI RAGAZZI

Scarica tutta la guida

I DONI DELLO SPIRITO SANTO SPIEGATI AI RAGAZZI

Introduzione
DONI

LE BEATITUDINI SPIEGATE AI RAGAZZI

Introduzione
BEATITUDINI

10 COMANDAMENTI SPIEGATI AI RAGAZZI
10 COMANDAMENTI

GUIDA ALLA LETTURA DELLE MEMORIE DELL'ORATORIO

Scarica tutta la guida
Guida Memorie

GUIDA ALLA LETTURA DI CHE RAGAZZI!

Scarica tutta la guida
Guida Che ragazzi
chiudi_box
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 01 02 03 04 05 06 07 08 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10

L’icona sgargiante

La regina dei tormentoni

È la regina dei tormentoni estivi, una rapper tosta e colorata. Baby K ha vinto 16 dischi di platino ed è stata la prima artista italiana a collezionare più di un milione di iscritti sul suo canale YouTube: una cifra che a pensarci fa tremare i polsi.

Forte di questi numeri, e di altri successi come Da zero a cento, che la scorsa estate le ha portato in bacheca altri due dischi di platino, Baby K ha recentemente pubblicato il suo terzo disco: il titolo che ha scelto è Icona, ma con questa parola (di un certo peso) non si riferisce a se stessa.baby k

Il palcoscenico digitale

Come descriveresti il tuo cd?
È una raccolta di canzoni che mi rappresenta molto. È un disco positivo, di cui spero si possano innamorare tante persone.

Perché hai scelto Icona come titolo dell’album?
Credo che oggi, per via dei social, tutti vogliano diventare icone, protagonisti indiscussi di una vetrina digitale. Ci si dimentica, però, che i “like” non sono direttamente proporzionali alla validità artistica di quello che si propone.

Perciò l’icona del titolo non sei tu.
No, non è un titolo autoreferenziale! Penso solo che i social mettano a disposizione un palcoscenico che molte persone usano come se avessero un pubblico, anche quando il pubblico non c’è. Vedo bambine fare foto in posa a 8 anni invece di scatti con le amiche. Vedo ragazzi che vogliono diventare opinionisti, a prescindere dalla loro età, dal lavoro, dallo scopo che si sono dati nella vita. Siamo in un piccolo mondo dove tutti vogliono essere protagonisti. È la realtà.

Un cd divertente, positivo e femminile

Nell’album c’è anche una canzone intitolata Icona.
Sì, ed è il brano in cui spiego il mio punto di vista sul tema. Un’icona, per me, deve essere una persona che è devota al suo sogno, che si impegna, si sacrifica, che baby kraggiunge l’eternità artistica.


Chi è per te un’icona?
Per me sono Madonna o Michael Jackson, artisti che riconosci da un dettaglio come un guanto glitterato. Un’icona è eterna, ma per diventarlo serve sacrificio. Non critico le nuove icone, per me però questa parola ha un altro significato.

Tre aggettivi per descrivere questo disco?
Divertente, positivo e femminile. Non riesco a fare a meno di portare la mia femminilità nei brani. Il mio punto di vista è femminile, ovviamente non può essere che così. Quello che scrivo dipinge una ragazza che sceglie, che decide e ne è consapevole. 

La femmina alfa

Non dimentichiamo che tu hai iniziato con il rap, musica che in Italia è prettamente maschile.
La femmina alfa è ancora presente in me (anche se mi diverto di più di un tempo) e nella mia musica, c’è anche del rap in questo disco. Il mio genere non potrei definirlo altro che urban. Sento di aver dato qualcosa di nuovo al rap e al pop italiano come lo conosciamo noi, sperimentando e contaminando: ad esempio, amo l’oriente e mi faccio influenzare dalla sua cultura.

Ci spieghi meglio questo concetto di femmina alfa? Hai intitolato così un tuo ep e hai scritto un libro su questo argomento.
Per me è importante dire che noi siamo super ragazze che studiano, che fanno millebaby k cose, ricoprono più ruoli: è importante che qualcuno scriva di questo, che ricordi che noi siamo forti.


Oggi hai i capelli tinti di verde, sulla copertina del disco c’è un’esplosione di colori intensi. Hai un look ispirato al “k pop” (i cantanti di musica pop coreana hanno un’immagine sgargiante), oppure siamo fuori strada?
No, non siete fuori strada; ho pensato anche a una collaborazione con qualche artista “k pop”, che stavolta non si è concretizzata. Mi auguro di riuscire a organizzarla per il futuro. 


© Francesca Binfarè-Mondo Erre
 
 
Nilus
Nilus
©AGOSTINO LONGO
Nilus


Gli amici di MondoerreGli Amici di Mondoerre

  

Gli amici di Mondoerre

01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 www.scuola.elledici.org www.igiochidielio.it BimboBell www.oratoriosing.it/ www.associazionemeter.it www.tremendaonline.com www.dimensioni.org www.esemalta.com www.noivicenza.it www.davide.it 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10