Extra
Formula abbonamento
La Buona Notizia
La Buona Notizia
Spazio scuola
Scarica dai link qui sotto i pdf delle guide ai libri di Valerio Bocci.

LE PARABOLE SPIEGATE AI RAGAZZI

Scarica tutta la guida

I DONI DELLO SPIRITO SANTO SPIEGATI AI RAGAZZI

Introduzione
DONI

LE BEATITUDINI SPIEGATE AI RAGAZZI

Introduzione
BEATITUDINI

10 COMANDAMENTI SPIEGATI AI RAGAZZI
10 COMANDAMENTI

GUIDA ALLA LETTURA DELLE MEMORIE DELL'ORATORIO

Scarica tutta la guida
Guida Memorie

GUIDA ALLA LETTURA DI CHE RAGAZZI!

Scarica tutta la guida
Guida Che ragazzi
chiudi_box
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 01 02 03 04 05 06 07 08 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10

Un’amica in redazione

Lo sviluppo

Ho 14 anni e non sono ancora sviluppato. Lo so che dicono che non c’è un’età precisa, ma molti miei compagni sono più avanti di me e io incomincio a farmi un sacco di problemi. Anche perché non ho il coraggio di parlarne con i miei, loro dicono sempre che non ci sono problemi ma non capiscono che io sono nel panico.
Ettore

Caro Ettore,
iniziamo dal primo problema: lo sviluppo. Soprattutto per voi ragazzi, lo sviluppo può avvenire anche a 16 anni e più. Non c’è una data precisa né univoca. Dipende da tanti elementi, tra cui il peso, l’alimentazione… Ma come tutte le cose, quando il pensiero si fissa su un elemento, ed inizia a considerarlo un difetto, è difficile distrarsi e pensare ad altro, si vede solo quel difetto.

Ma uno sviluppo tardivo non è un difetto. Probabilmente, per il momento stai crescendo in altezza e tra un po’ inizierà anche il cambio di voce e tutto il resto. r

Magari potrebbe essere utile la visita da un endocrinologo, per vedere se i valori del testosterone sono nella norma. Di sicuro è inutile fare i paragoni con i tuoi compagni: per fortuna ognuno di noi è unico e irrepetibile.

Per il secondo problema: l’ascolto e il dialogo con i tuoi genitori. Secondo me non capiscono che sei nel panico perché non glielo stai dicendo nel momento o nel modo giusto. Forse sono distratti da altro o arrivano stanchi, sono troppo protettivi e pensano che sminuire i problemi ti calmi l’ansia.

Magari in passato è successo questo, o hai dato questa impressione ai tuoi. Ed invece ora devi prendere il coraggio di mandare i veri segnali che la tua mente percepisce: paura, rabbia, dubbio? Tirali fuori con sincerità, e se i tuoi continuano a trattarti da bambino, non reagire urlando o sbattendo la porta (quello lo fanno i bambini), ma ribadisci con fermezza ciò che senti. I veri adulti fanno così.

La festa di compleanno

Ad una festa di compleanno un ragazzo della mia scuola ha fatto una scenata alla sua ex, che è la mia migliore amica, perché stava parlando con un altro ragazzo. Ma ci stava solo parlando, e per lei è solo un amico.

Io li vedevo bene insieme, e stavo cercando di farli rappacificare, ma dopo quella scenata così “movimentata” che ha proprio rovinato la festa, adesso lei dice che non lo vuole più rivedere. Secondo te devo lasciar perdere? A me spiace, perché lui è un bravo ragazzo ed è anche mio amico, e ha solo perso la testa in quel momento.
Chiara

Mia cara, 
le scenate, in genere, non sono mai una bella cosa. Non ho capito se si è trattato solo di una scenata o se la cosa è sfociata nella violenza. Se così fosse, dato che è tuo amico, dovresti aiutarlo a capire che la violenza non è segno di tanto amore, ma ne è la morte. Troppe situazioni, negli adulti, sono diventate dei veri drammi per il “troppo amore”. Finché lui non avrà risposto a queste perplessità, non credo sia pronto a qualcosa di serio. Di sicuro è il momento buono per affrontare se stesso. 

Magari è stato solo uno sfogo dovuto al troppo stress, a quella rabbia che viene fuori durante la crescita, ma che va chiarita e risolta.

In secondo luogo, quello che puoi fare per loro è un incontro chiarificatore, loro soli, in cui si parlino sinceramente, ma soprattutto si ascoltino veramente. Molte volte è proprio il secondo elemento, l’ascolto, quello che manca, ma senza non si va da nessuna parte.

Scrivi a Rosy

Elledici – Mondo Erre – Cara Rosy
C.so Francia 333/3 – 10142 TORINO
 
©Mondo Erre - Disegni: Francesco Rizzato
 
 
 
 
 
Nilus
Nilus
©AGOSTINO LONGO
Nilus


Gli amici di MondoerreGli Amici di Mondoerre

  

Gli amici di Mondoerre

01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 www.scuola.elledici.org www.igiochidielio.it BimboBell www.oratoriosing.it/ www.associazionemeter.it www.tremendaonline.com www.dimensioni.org www.esemalta.com www.noivicenza.it www.davide.it 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10